Trouver un bien entre particuliers...
Acheter Louer
AcheterLouer Recherche avancée

Le blog immo-neo.com

L'équipe immo-neo.com vous présente son blog concernant les dernières
actus de l'immobilier, ainsi que des conseils et bons plans.

vendere-casa-in-tempo-di-crisi-guadagnando



I mesi di novembre e dicembre 2014  si stanno rivelando per gli italiani uno dei periodi più duri dal punto di vista economico. Oltre alle note difficoltà che incontra il mondo del lavoro, per i proprietari di immobili in particolare il drenaggio fiscale sta raggiungendo valori altissimi ed in molti casi insopportabili.
Il settore immobiliare è stato particolarmente colpito nel suo complesso, sia per quanto riguarda gli operatori sia per ciò che attiene i proprietari, che tradizionalmente hanno investito i propri risparmi nel mattone, da sempre considerato una spiaggia sicura.
Non è la prima volta che si assiste ad una discesa dei valori immobiliari nel dopo-guerra, ma quella attuale appare più consistente e soprattutto non se vede la fine, creando sconcerto e confusione diffusa.
Ma è proprio così imprevisto ed inaspettato questo ridimensionamento? A volerci ben pensare in termini oggettivi, possiamo dire di no.
Se andassimo a rivedere i valori immobiliari prima dell’entrata in vigore dell’Euro possiamo facilmente notare che l’unità immobiliare che veniva commercializzata in lire a 2.000.000, improvvisamente è balzata, senza un motivo riscontrabile in termini strettamente economici, a 2.000 euro, con una rivalutazione improvvisa nel breve periodo in molti casi del 100%.
Le riduzioni dei valori  immobiliari massimi, che si sono rilevati intorno al 2008, si attestano oggi tra il 30 e il 50%, mentre l’indice dei prezzi al consumo dal 2000 ad oggi è incrementato del 33%. 
In questa prospettiva due considerazioni:
 
chi ha investito nel settore immobiliare dopo l’entrata in vigore dell’euro ed in particolare attorno agli anni 2004/2006 riporta effettivamente una riduzione del valore del suo investimento e questo vale in particolare per gli operatori del settore;
 
per chi invece è proprietario di un immobile da prima dell’entrata in vigore dell’euro, l’attuale riduzione non annulla la rivalutazione dell’investimento ottenuta e in molti casi, a ben guardare, la vendita al prezzo attuale di mercato comporta un utile superiore a molte altre forme di investimento a medio e lungo termine.
 
Questa considerazione viene fatta al solo scopo di rasserenare, ove possibile, chi si trova dover disinvestire nell’ambito immobiliare, guardando erroneamente solo al recentissimo passato e non all’effettivo periodo dell’investimento. 
 
Un consiglio: siate obiettivi e trattate il vostro immobile come una qualsiasi altra forma di investimento, senza farvi trascinare dagli aspetti emotivi che per gli italiani, quando si parla di immobili, tendono a prendere il sopravvento.
 
Marco Lardera, co-fondatore immo-neo.com Italia

18/12/2014     immo-neo.com     Actualités
    Retour au blog immo-neo.com
Catégories
Actualités
338 
Témoignages
289 
immo-neo.com inside
39 
Bons plans & partenaires
34 
Médias parlent de nous
64 
Les belles histoires
13 

Inscrivez-vous à notre newsletter pour suivre les actualités, et les nouvelles annonces d'immo-neo.com !

Articles populaires

Une soirée de coaching immobilier réussie !

Le jeudi 27 septembre 2018, 130 particuliers ont bé(...) - 09/10/2018

Suivez en live les aventures d'immo-neo.com

immo-neo.com en action ça donne quoi ? Venez le d&(...) - 25/06/2018

Pourquoi choisir immo-neo.com pour vendre son bien ?

Vous souhaitez vendre votre bien immobilier entre particu(...) - 29/10/2019

Les replays de l'émission de coaching immobilier immo-neo.com

Jeudi 26 avril 2018, immo-neo.com crée une fois de(...) - 16/05/2018

Depuis 2010
  • 12826915
    visites virtuelles effectuées
  • 23883884
    de frais d'agence économisés par nos propriétaires *
  • 73863
    membres & utilisateurs
  • 1187
    Apéros réalisés

+Déposer mon annonce

Ils parlent de nous...