Trova la tua casa da privato...
In vendita In affitto
In venditaIn affitto Ricerca avanzata

Blog immo-neo.com: tutto sul mercato immobiliare

Le notizie e le curiosità più interessanti dal mercato immobiliare. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato!

La guida del Notariato sull'utilizzo del deposito prezzo



Qualche mese fa in un articolo vi avevamo raccontato dell'introduzione del "Deposito prezzo dal notaio" per le compravendite immobiliari.

Il deposito prezzo consiste nell’avere la possibilità (da parte dell'acquirente tendenzialmente) di bloccare il pagamento di una compravendita immobiliare, fino a chiusura e registrazione dell’atto, su di un conto corrente dedicato, gestito dal notaio. Abbiamo voluto riprendere l'argomento per segnalarvi la guida appena disposta dal Notariato che potete scaricare a questo link.

Secondo Giampaolo Marcoz, consigliere nazionale del Notariato, “attraverso questa campagna informativa, il Consiglio Nazionale del Notariato vuole fornire ai cittadini, tutti i chiarimenti per conoscere le opportunità di tutela che questo nuovo istituto fornisce”. “E’ ancora prematuro fare una stima precisa sulla diffusione del deposito prezzo tra gli studi Notarili, sicuramente nelle zone del nord-est Italia si comincia ad usufruire di questo strumento di tutela, specialmente in zone di confine, dove investono molti stranieri”.

Chi acquista, in genere, si espone al rischio che tra la data del rogito, e la data di trascrizione dello stesso, vengano a gravare sul venditore un’ipoteca o un sequestro, un pignoramento o una domanda giudiziale. Il Notariato precisa che “cose di questo tipo si verificano raramente, perchè i notai procedono alla trascrizione dell’atto in tempi brevissimi, quasi azzerando i rischi”.

Cosa è previsto dalla legge?
La legge importa il modello francese, e afferma che qualora venga richiesto da una delle due parti, il notaio è tenuto a depositare il saldo del prezzo destinato al venditore, fino a quando non saranno eseguite tutte le formalità a seguito delle quali si ha certezza che l’acquisto si conclude senza gravami.
“E’ una tutela facoltativa, spiega il Notariato, di cui a seconda dei casi ci si può avvalere oppure no. Sarebbe bene comunicare la volontà di avvalersene prima del rogito, ma in casi di improvvisi motivi è possibile anche manifestare l’opzione alla stipula.
Le somme versate al notaio da parte dell’acquirente, (che non saranno intestate al venditore ma al notaio) saranno da lui depositate su un conto corrente dedicato, appositamente acceso in banca, con destinazione di conto dedicato ai sensi della Legge 147/2013”.
La cifra versata sarà assolutamente al sicuro: sia perchè separate dal conto del notaio, e sia perchè sono impignorabili dai creditori del venditore. Inoltre gli interessi attivi prodotti dal conto dedicato, vanno a beneficio delle piccole e medie imprese.

Alcuni casi specifici
Nella guida si nota come questo nuovo strumento possa tornare utile in alcuni casi particolari:
- Nel caso di pignoramento o ipoteca esistente, si conviene che “ il prezzo venga pagato solo ad avvenuta cancellazione della formalità”.
- Se la casa è soggetta a prelazione legale “ si conviene che il prezzo venga pagato una volta che sia venuta meno la possibilità di esercitare la prelazione”.
- Se la casa non è agibile, nell’atto sarà prevedibile che “il prezzo venga pagato solo ad avvenuta presentazione della segnalazione certificata di agibilità”.
- Se la casa non è libera da cose o persone “il prezzo sarà pagato solo ad avvenuta consegna della casa libera”.

Nel caso di debiti da parte del venditore, nel caso in cui quest ultimo non avesse saldato tutte le spese condominiali e le spese a suo carico, “presso il notaio vengono depositate le somme necessarie a coprire tali spese con l’incarico per il notaio di effettuare i pagamenti richiesti dall’amministratore di condominio”

Le tutele per chi vende
E’ tutelato anche il venditore: “il deposito del prezzo garantisce il corretto e sicuro perfezionamento del trasferimento del denaro dall’acquirente al venditore, il quale incasserà le somme dopo qualche giorno ma non correrà alcun rischio in ordine all’effettivo incasso della somma pattuita”.

immo-neo.com è al fianco dei suoi clienti in tutte le fasi di compravendita ed è assistito dai migliori professionisti presenti presenti sul mercato (Notai, Geometri, Architetti) in modo tale che tutto si concluda al meglio.

12/01/2018     immo-neo.com     Nessuna categoria
    Ritorna al blog immo-neo.com
Categorie
News
141 
Hanno venduto con noi
76 
Le guide immo-neo.com
117 
Curiositá
116 
Parlano di noi
58 
Il mondo immo-neo.com
73 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità di immo-neo.com!

Articoli piú letti

Prorogato nel 2019 il Bonus Casa: ecco tutte le detrazioni fiscali previste

Buone notizie per quanto riguarda le detrazioni fiscali s(...) - 13/12/2018

Com'è andato il mercato immobiliare nel resto del mondo nel 2017?

Abbiamo voluto riprendere un interessante articolo pubbli(...) - 15/01/2018

Tutti vogliono la casa in montagna, e tu?

Con l’arrivo dell’inverno riparte la stagione(...) - 06/12/2018

Dopo le case a 1 euro in Sicilia, in Piemonte è in vendita un intero borgo alpino al prezzo di un appartamento

Se la scorsa settimana era il borgo di Sambuca in Sicilia(...) - 29/01/2019

Dal 2010
  • 11716477
    visite virtuali effettuate
  • 22182563
    risparmiati dai nostri clienti *
  • 71896
    Utenti registrati
  • 1169
    Vendite concluse

+Pubblica un annuncio

Parlano di noi...