Cerca casa, non paghi commissioni!
In vendita In affitto
In venditaIn affitto Ricerca avanzata

Blog immo-neo.com: tutto sul mercato immobiliare

Le notizie e le curiosità più interessanti dal mercato immobiliare. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato!

Come rendere una casa più green ed ecosostenibile



Volete rendere la vostra casa più green ed ecosostenibile?!

Effettivamente una casa ecologica migliora la qualità della nostra vita e diminuisce nettamente il nostro impatto sull’ambiente.

In base ad un recente sondaggio, risulta che il 63% degli italiani vorrebbe una casa green e il 57% ha previsto o sta pensando a interventi di ristrutturazione energetica.

Sono diversi gli interventi che si possono apportare ad un immobile per renderlo più eco-friendly e per diminuire così il suo impatto sull’ambiente. Vogliamo quindi consigliarvi alcune soluzioni che vi permetteranno di rendere la vostra casa più ecologica e più rispettosa nei confronti dell’ambiente, mirando all’efficientamento energetico e a ad uno stile sostenibile.

 

1.Un tetto ecologico: Lo sapevate che il 35% del calore e dell’energia consumata per il riscaldamento si disperde proprio dal tetto che, per giunta, è anche la prima causa di surriscaldamento della casa durante i mesi più caldi? Proprio per questi motivi una buona coibentazione del tetto è il punto di partenza per una ristrutturazione eco-sostenibile.L’intervento di coibentazione andrà ad evitare la formazione di umidità e condensa nelle giornate fredde ed invernali, mantenendo una temperatura più calda all’interno della casa senza dover tenere la caldaia accesa tutto il giorno a pieno regime. In estate invece al contrario, manterrà una temperatura più fresca all’interno dell’abitazione, proteggendo la casa dai caldi raggi del sole e dall’umidità estiva.  Se volete poi rendere ancora più green la vostra casa. l’ideale sarebbe installare sul tetto un impianto fotovoltaico,che produca energia elettrica da immettere direttamente nel circuito domestico, migliorando l’autonomia energetica della casa e abbattendo i consumi.

2. Pareti “green”: Per evitare dispersioni di calore e per mantenere temperature ideali in ogni periodo dell’anno, oltre al tetto, sarà necessario isolare anche le pareti. Tra gli interventi di bio-edilizia più diffusi e conosciuti c’è il “cappotto” esterno, realizzato con materiali sostenibili e ottimo per evitare dispersioni di calore e impedire la formazione di condensa. Altrimenti è possibile optare per le pareti ventilate,che consistono nella realizzazione di un’intercapedine tra le pareti per far circolare l’aria, oppure per la progettazione di giardini verticali che sono un ottimo sistema di isolamento termico e acustico e  rappresentano la soluzione green per eccellenza.

3. Finestre eco-friendly: Sempre per quanto concerne gli interventi che mirano all’isolamento termico e al mantenimento della temperatura interna, le finestre di nuova generazione, realizzate con materiali innovativi e secondo gli standard della bioedilizia, sono al momento la soluzione migliore per riparare la casa dalle infiltrazioni e per mantenere il calore per poi ridistribuirlo in modo uniforme in tutto l’ambiente, creando così ottimi vantaggi in termini di risparmio energetico. Le nuove tecnologie hanno dato vita ad una finestra fotovoltaica che, grazie ad un modulo fotovoltaico multistrato a film sottile, simula il funzionamento del tetto fotovoltaico, trasformando i raggi del sole in energia.

4 Dare importanza ai materiali: La scelta delle soluzioni d’arredo, delle finiture, dei materiali utilizzati, degli infissi e naturalmente dei pavimenti è fondamentale all’interno di una casa che vuole essere green.  Per questo è importante scegliere dei pavimenti con materiali ecosostenibili, come il parquet biocompatibile prodotto dal bambù o dal sughero, che dona alla casa un perfetto mood ecologico. Il parquet biocompatibile, svolge poi la funzione di conduttore termico ed ha il vantaggio di essere anallergico e completamente resistente all’acqua.

5. Il riciclo dell’acqua: La questione inerente al consumo e allo spreco d’ acqua, è alla base dell’idea di una casa green. Un’abitazione funzionale ed ecologica deve infatti cercare di contenerne il consumo e ridurne l’emissione. Per fare ciò è possibile installare in giardino un’unità di riciclo dell’acqua., un sistema che, attraverso l’utilizzo di cisterne, elettropompe e circuiti di trattamento, permette di raccogliere le emissioni di docce, lavabi, lavatrici, vasche da bagno, e riciclarle per usi non potabili; l’acqua recuperata la potrete quindi utilizzare ad esempio per lavare l’automobile, per le pulizie domestiche, per il giardinaggio, l’irrigazione o per lo scarico del wc. In questo modo otterrete oltre al risparmio domestico, anche la possibilità di preservare il bene più prezioso che abbiamo:l’acqua.

6. Pollice verde: Possono mancare fiori, piante e alberi ad una casa green?! Certo che no, per un’immobile che vuole essere ecologico, non può venir meno il pollice verde. Ma oltre che utilizzarlo per gli ambienti esterni della casa, sempre più spesso fiori, piante e persino piccoli alberi sono utilizzati in abbondanza, al pari di mobili e complementi d’arredo, per arredare spazi interni della casa. Vengono così creati veri e propri giardini domestici, per creare una sensazione di benessere, riequilibrare l’umidità della casa e instillare un pieno di energia verde!

7. Tecnologia green: Grazie alla tecnologia è possibile gestire l’energia elettrica in modo più efficiente e mirato, con la possibilità di migliorare le prestazioni energetiche,  evitare completamente gli sprechi e ridurre i consumi solo al necessario. La domotica oggi, consente di centralizzare il controllo dei sistemi di illuminazione, del riscaldamento e della climatizzazione, dell’irrigazione, degli allarmi e degli impianti di sicurezza, segnalando anche eventuali avarie e necessità di manutenzione. La tecnologia ci permette quindi di dare un’impronta più ecologica e sostenibile alla nostra casa, consentendo un maggior risparmio energetico e rappresentando attualmente il più importante contributo allo sviluppo dell’edilizia sostenibile.

 

28/03/2019     immo-neo.com     Curiositá
    Ritorna al blog immo-neo.com
Categorie
News
156 
Hanno venduto con noi
70 
Le guide immo-neo.com
140 
Curiositá
134 
Parlano di noi
58 
Il mondo immo-neo.com
78 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità di immo-neo.com!

Articoli piú letti

Comprare casa al mare, dove conviene di più investire?

L’estate 2020 sarà sicuramente diversa da tu(...) - 28/07/2020

Perchè l'acquirente non paga? Ecco i nostri 3 buoni motivi!

Ti chiederai come mai abbiamo scelto di non applicare cos(...) - 13/05/2020

immo-neo, agenzia o fai da te?

Se ti trovi su questa pagina è perchè vuoi (...) - 09/05/2020

Come vendere al miglior prezzo?

Se sei arrivato su questa pagina è perchè v(...) - 12/05/2020

  • 360 gradi
    13058145
    Visite virtuali
    effettuate dagli acquirenti
  • euros
    26038329
    Euro risparmiati
    dai nostri clienti*
  • sign up
    79558
    Utenti registrati
    al servizio
  • champagne
    1209
    Vendite concluse
    da nostri clienti

AL tuo fianco
per vendere casa

Ti aiutiamo ad ottenere il massimo valore
dalla vendita della tua casa!

welcome pack
Parlano di noi...