Cerca casa, non paghi commissioni!
In vendita In affitto
In venditaIn affitto Ricerca avanzata

Blog immo-neo.com: tutto sul mercato immobiliare

Le notizie e le curiosità più interessanti dal mercato immobiliare. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato!

Tasi 2014: le cose da sapere prima di pagare



La nuova imposta sulla casa denominata Tasi, entrata in vigore lo scorso anno e che molto aveva fatto discutere (https://www.immo-neo.com/it/blog/articolo/62/quali-novita-con-la-service-tax) rappresenta tutt'ora numerosi dubbi. A quasi un mese dalla scadenza del primo acconto, fissata per il 16 Giugno, proviamo a fare il punto della situazione ed amettere in risalto tutte le sue incertezze.
 
Ad oggi, sono solo 900 i Comuni (sugli oltre 8 mila presenti) che hanno stabilito aliquote e detrazioni da utilizzare. In tutti gli altri non si sa ancora quale quota dovrà essere pagata dagli inquilini e quale dai proprietari: il governo ha imposto un range (dal 10 al 30%) di competenza degli affittuari, entro il quale i singoli Comuni dovranno decidere. 
 
I Comuni avranno inoltre il compito di decidere l'aliquota da far pagare: da un minimo di 1 per mille ad un massimo del 3,3 per mille, è inevitabile che i Sindaci scelgano in base alla situazione delle proprie casse. Una scelta da fare entro il 31 Maggio, in linea teorica: il 25 Maggio molti Comuni cambieranno il proprio colore politico, viste le elezioni, e saranno i nuovi Sindaci a prendere tali decisioni. Per questo motivo la data limite è stata prolungata e fissata per il 31 Luglio. 
 
Anche in quei Comuni dove le regole sono state già fissate, le cose non vanno benissimo. Le detrazioni hanno creato e stanno creando grande confusione: alcuni Comuni applicheranno detrazioni in base al valore castastale dell'immobile, altri in base al reddito del proprietario
 
L'unica certezza è che la prima rata della Tasi sarà da pagare entro il prossimo 16 Giugno. E viste tutte le incertezze delineate finora, saremo noi a doverla pagare tramite F24 o bollettino postale. E' alquanto improbabile che i Comuni riescano ad inviare a casa dei contribuenti i bollettini Tasi precompilati.


 

12/05/2014     immo-neo.com     News
    Ritorna al blog immo-neo.com
Categorie
News
156 
Hanno venduto con noi
70 
Le guide immo-neo.com
140 
Curiositá
134 
Parlano di noi
58 
Il mondo immo-neo.com
78 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità di immo-neo.com!

Articoli piú letti

Comprare casa al mare, dove conviene di più investire?

L’estate 2020 sarà sicuramente diversa da tu(...) - 28/07/2020

Perchè l'acquirente non paga? Ecco i nostri 3 buoni motivi!

Ti chiederai come mai abbiamo scelto di non applicare cos(...) - 13/05/2020

immo-neo, agenzia o fai da te?

Se ti trovi su questa pagina è perchè vuoi (...) - 09/05/2020

Come vendere al miglior prezzo?

Se sei arrivato su questa pagina è perchè v(...) - 12/05/2020

  • 360 gradi
    13029262
    Visite virtuali
    effettuate dagli acquirenti
  • euros
    26038329
    Euro risparmiati
    dai nostri clienti*
  • sign up
    79532
    Utenti registrati
    al servizio
  • champagne
    1209
    Vendite concluse
    da nostri clienti

AL tuo fianco
per vendere casa

Ti aiutiamo ad ottenere il massimo valore
dalla vendita della tua casa!

welcome pack
Parlano di noi...