Cerca casa, non paghi commissioni!
In vendita In affitto
In venditaIn affitto Ricerca avanzata

Blog immo-neo.com: tutto sul mercato immobiliare

Le notizie e le curiosità più interessanti dal mercato immobiliare. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato!

La nuova riforma del catasto: ritornano operative le commissioni censuarie!



Tutto é pronto per dare il via alla riforma del nuovo Catasto ma c’é ancora da capire come verrá costruito l’algoritmo che porterá a definire le nuove rendite ed i nuovi valori catastali.

L’11 novembre  2014 é stato approvato il decreto legislativo sulle commissioni censuarie, ci vorranno poi pochi giorni alla pubblicazione sulla “Gazzetta Ufficiale” e all’avvio dei meccanismi esecutivi.

Con il decreto in particolare si sono definite le regole di composizione e di funzionamento delle commissioni censuarie, istituzioni che stavano via via perdendo di significato e di importanza e che invece torneranno ad avere un ruolo chiave.

 

Di cosa si occuperanno le commissioni censuarie locali?

l’obiettivo sará quello di ridefinire i valori da utilizzare per gli estimi catastali secondo alcuni parametri come la qualità del manufatto, la sua collocazione, lo stato conservativo in cui versa, l’anno di costruzione e il valore del contesto immobiliare in cui si trova la costruzione.

La novità più rilevante di questa riforma è legata all’utilizzo di un nuovo parametro per il calcolo del valore, che sarà individuato sulla base dei metri quadri e non, come in passato, in base al numero dei vani.

 

Come saranno composte queste commissioni censuarie locali?

Le nomine dei presidenti delle commisioni e dei membri e del presidente delle sezioni passeranno dal presidente del Tribunale locale. I membri saranno proposti dalle associazioni di categoria e ordini professionali (e designati dal prefetto), dall’agenzia delle Entrate e dall’Anci.

 

Come sará composta invece la commissione centrale?

Il presidente sará nominato con Dpr su proposta del ministro dell’Economia e previa delibera del Consiglio dei ministri.

 

Il ritorno all’azione di queste commissioni, tra qualche mese, permetterá, da un lato, di riprendere le attivitá di gestione dei quadri tariffari estimativi da cui dipenderanno sia le rendite che i valori su cui calcolare le imposte e, soprattutto di definire gli algoritmi che definiranno questi nuovi valori unitá per unitá.

 

[Fonte: Il Sole 24 Ore - Edizione 11/11/2014]

11/11/2014     immo-neo.com     News
    Ritorna al blog immo-neo.com
Categorie
News
156 
Hanno venduto con noi
70 
Le guide immo-neo.com
140 
Curiositá
134 
Parlano di noi
58 
Il mondo immo-neo.com
78 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità di immo-neo.com!

Articoli piú letti

Comprare casa al mare, dove conviene di più investire?

L’estate 2020 sarà sicuramente diversa da tu(...) - 28/07/2020

Perchè l'acquirente non paga? Ecco i nostri 3 buoni motivi!

Ti chiederai come mai abbiamo scelto di non applicare cos(...) - 13/05/2020

immo-neo, agenzia o fai da te?

Se ti trovi su questa pagina è perchè vuoi (...) - 09/05/2020

Come vendere al miglior prezzo?

Se sei arrivato su questa pagina è perchè v(...) - 12/05/2020

  • 360 gradi
    13057091
    Visite virtuali
    effettuate dagli acquirenti
  • euros
    26038329
    Euro risparmiati
    dai nostri clienti*
  • sign up
    79558
    Utenti registrati
    al servizio
  • champagne
    1209
    Vendite concluse
    da nostri clienti

AL tuo fianco
per vendere casa

Ti aiutiamo ad ottenere il massimo valore
dalla vendita della tua casa!

welcome pack
Parlano di noi...