Cerca casa, non paghi commissioni!
In vendita In affitto
In venditaIn affitto Ricerca avanzata

Blog immo-neo.com: tutto sul mercato immobiliare

Le notizie e le curiosità più interessanti dal mercato immobiliare. Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato!

Una casa da brivido: la Gue(ho)st House di Delme



La notte di Halloween è appena passata, ma prima di ritirare i travestimenti spaventosi per un altro anno, restiamo ancora per un po’ immersi nelle atmosfere da horror movie. I presupposti ci sono tutti: un edificio abbandonato, una ex prigione diventata poi agenzia di pompe funebri… La location adatta insomma per una casa infestata dagli spiriti. È così che la fantasia di due artisti francesi, Christophe Berdaguer e Marie Pèjus, ha trasformato queste mura abbandonate in un capolavoro dell’architettura moderna, dove follia e innovazione si sono fuse per creare qualcosa di davvero particolare.

La Gue(ho)st House è oggi uno degli edifici che compone il centro d’arte contemporanea della Sinagoga di Delme, una cittadina della Lorena; ha la funzione di accogliere i visitatori del centro ed è stata inaugurata quest’anno proprio in occasione del ventesimo anno di attività. Il suo tratto distintivo è senza dubbio la forma sinuosa e immateriale che ricorda un fantasma: al corpo originale infatti sono stati applicati blocchi di polistirene rivestiti di resina e vernice bianca per conferire movimento e vita propria alla struttura, in modo che sia al contempo connessa al passato e proiettata verso il futuro.

Tutto il progetto è giocato sul binomio “GUEST-HOST” (ospite-fantasma), ripreso da una celebre frase di Marcel Duchamps "A GUEST + A HOST = A GHOST".

“Il gioco di parole di Duchamp è diventato un trigger, il punto di partenza per l'elaborazione del progetto" - hanno affermato gli autori dell’opera - "L’ospite è il denominatore comune, lo spazio di condivisione che abbiamo immaginato . Il fantasma è una metafora , una fantasmagoria ".

Paradossalmente è proprio questo fantasma che “infesta” l’edificio ad integrarlo con il contesto e a conferire nuova vita al centro culturale ed alla cittadina stessa, mai prima d’ora conosciuti in tutto il mondo.

 

Paolo NATOLI, immo-neo.com Italia

01/11/2013     immo-neo.com     Curiositá
    Ritorna al blog immo-neo.com
Categorie
News
156 
Hanno venduto con noi
70 
Le guide immo-neo.com
140 
Curiositá
134 
Parlano di noi
58 
Il mondo immo-neo.com
78 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere le ultime novità di immo-neo.com!

Articoli piú letti

Comprare casa al mare, dove conviene di più investire?

L’estate 2020 sarà sicuramente diversa da tu(...) - 28/07/2020

Perchè l'acquirente non paga? Ecco i nostri 3 buoni motivi!

Ti chiederai come mai abbiamo scelto di non applicare cos(...) - 13/05/2020

immo-neo, agenzia o fai da te?

Se ti trovi su questa pagina è perchè vuoi (...) - 09/05/2020

Come vendere al miglior prezzo?

Se sei arrivato su questa pagina è perchè v(...) - 12/05/2020

  • 360 gradi
    13026928
    Visite virtuali
    effettuate dagli acquirenti
  • euros
    26038329
    Euro risparmiati
    dai nostri clienti*
  • sign up
    79529
    Utenti registrati
    al servizio
  • champagne
    1209
    Vendite concluse
    da nostri clienti

AL tuo fianco
per vendere casa

Ti aiutiamo ad ottenere il massimo valore
dalla vendita della tua casa!

welcome pack
Parlano di noi...